giovedì 8 gennaio 2015

Ant-Man - [Il TOTOTRAILER]

Hola!



Hola a tutti, belli e brutti!

Con questo post ho deciso di aprire le danze ad una nuova rubrica di questo Blog. #sisi

Dopo le [Recensioni] di Filmz e Fumetti, dopo le [Analisi] degli Autori #manehaifattaUNA! #stattezitto! e le # Strisce Settimanali (con "settimanali" intendo: l'INTENZIONE non corrispondibile di fare almeno una Striscia a settimana),

illlll............. #rulloditamburi

#ArianaLoveLove #<3
BELLERRIMO!!!
AHAHAHah, ma ve lo spiego subito, carerrimi!! =D
Come diversi fra voi avranno potuto intuire dal nome #toto, col TOTOTRAILER esordiscono le SCOMMESSE sulla buonariuscita o meno dei Film, ed il tutto sull'imbasabile giudizio scaturito dall'osservanza dei TRAILERs d'anteprima dei suddetti!!

Cosa intendo con "buonariuscita o meno"?

Beh, ma è claro!! Se da tal Trailer il corrispettivo Movie sarà - secondo noi - BELLO o BRUTTO.

Cosa si vince?
Ma un cazLA VITTORIA, CERTO!!! #=DDDDD


Pleonastico affermarvi di quanto la cosa risulterebbe più divertente 
#ilsuopensiero
MA lungi da me menarvela, al riguardo #maledetti, e quindi let's go in direttissima col TotoTrailer #secondoME del TRAILER della settimana, that is...
#Ant-Man #TanDanDaaan

Ant-Man! Cioé... L' "Uomo-Formica". #aamboorooo

Parto col dire che mi partiamo male, coll'Ant-Man.
Eggià, poiché allo script originale - con l'obbiettivo di approdare poi ANCHE alla Regia, quindi nel ruolo di AUTORE - avrebbe dovuto metterci Mano insindacabile niente popò di meno che quel geniaccio della new-generation di Registi del primo Nuovo Secolo (per i ritardatari: il 21°), that is...

EDGAR WRIGHT!!
#mecojoni #facciasveglia,eh?
ovverosia la Mente e l'Occhio dietro Capolavori quali "L'Alba dei Morti Dementi", "Hot Fuzz" e "Scott Pilgrim vs The World".

Non è certo la sede #articolo per elencarvi la CATERVA di motivi per i quali io lo consideri fra i migliori Registi degli ultimi Tempi (ogni cosa a suo tempo #ohohoh), ma vi basti sapere che, con Wright alla regia, per me Ant-Man sarebbe partito minimo SOPRA il settemmezzo. Votone, eh??

[tenendo conto che per me la Belen è max un "dal 7 all' 8", 
capirete su che figa di livelli ci stiamo azzardando...]


Perché "partiamo male"?

Perché dopo aver lavorato allo Script del film per appena appena OTTO ANNI , confermando più e più volte nel corso dei millenni di voler realizzare un "GRANDE FILM DI GENERE" (avete la più pallida idea di cosa cavolo possa voler dire "grande genere" in bocca ad un damn di Genio visionario?!'!'1!?!??), Wright decise, dopo l'ennesima perculata della Marvel - che gli impose ennesime modifiche allo Script originale perché troppo "lontano" dai canoni dell'Universo Cinematografico marvel-liano - di ABBANDONARE il progetto per "divergenze creative".

Nel gergo del settore, "per divergenze creative", significa che chi comanda - la PRODUZIONE e le MAJOR a realizzazione del progetto - ha rotto talmente i coglioni per un prodotto il più commerciabile possibile da IMPORRE, come nemmanco un despota africano oserebbe fare, un'ineusaribile profusione di tagli, modifiche, aggiunte al fine di sostenere il merchandasing del film e la maggiore "vendibilità" del film stesso.

Ahinoi, questa mannaia del COMMERCIALE non è quindi rivolta al "migliorare" la pellicola (e come potrebbe, quando diretta da degli incompetenti), ma semplicemente al vendere di più: ed ecco che entrano in campo i fottuti ANALISTI che, carte alla mano ricolme di merdosissimi dati statistici basati su Dio sa cosa, sostanzialmente "suggeriscono" agli imprenditori cosa la gggente "VUOLE VEDERE", così che inserendo quelle modifiche sarà più probabile che quel prodotto, e quindi il film, sarà visto e/o comprato dal maggior numero di persone, corrispondenti ad un maggior numero di introiti.

Viene da se che la potenziale opera scritta di un Genio - quale appunto Wright - viene snaturata tanto da diventare tutt'altro, rimaneggiata da altri sceneggiatori ed una volta finita in sala.

E questo capiterà SICURO #onehundredpercent pure ad Ant-Man.

Il che non significa che verrà fuori una merda, ma il risultato non potrà che essere rasente al mediocre nove volte su dieci. La decima volta è LA MERDA. #AmazingSpider-man #ManofSteel
Figa, ma mi sto dilungando!!
Vai col TOTO!!
"Scott... Ormai è un pò che ti osservo..."
D'accordo, d'accordo, il tono di Harry "Hank" Pym - che nel film interpreterà il primo, ormai vecchio, Ant-Man - è da manate sui coglioni: il trailer inizia con questo misterioso (leggi: di cui sappiamo tipo TUTTO #leggitoridiifumetti) osservatore dietro le quinte che si rivolge all'eroe della storia;

è chiaro quindi di come uno dei temi consterà nel "passaggio di testimone": il vecchio Pym che vede nel giovane Scott un promettente scavezzacollo.
Questo era anche uno dei temi PRINCIPALI portati avanti da Wright: nel #fu suo film buona parte del lungometraggio sarebbe stata dedicata al primo Ant-Man, vedendolo operare negli anni Sessanta!!
Ahahah, Douglas, cheffaccia... Ma ve la immaginate che accoppiata #Lang-Pym sarebbe potutavenire fuori?
Cioé, Edgar Wright & gli Anni Sessanta: una BOMBA, cazzo!!
Già mi vedevo, attraverso psichedelici montaggi visivi e tagli di scena post-moderni, descrivere nelle maniere più parossistiche quelle accesissime e pubblicitarie velleità Pop del 1960. Con sicure stoccate alle realtà odierne metaforizzate attraverso il classico specchio dei tempi passati e rimandi metacinematografici per mezzo di quelle chiavi propagandistiche del periodo come potevano essere le inserzioni pubblicitarie o la televisione stessa! #'cazzohoscritto?
E vogliamo parlare della Colonna Sonora?? C-I-A-O, cosa non sarebbe stato.

Purtroppo però dietro Ant-Man non ci sono più i manoscritti di Wright, ne lui stesso dietro la Regia.
Considerate le imposizioni della Marvel, prevedo - ad occhio e croce - che la parte di Douglas (Harry Pym) verrà ridotta all'osso, tipo nei primi venti minuti, appunto per instaurare sto fottuto passaggio di testimone scrausissimo con sketch comici idioti e dove potremo assistere al passaggio del costume.
Grossi tagli per far posto aa...
L' ODIOSA MOCCIOSETTA SCASSAMINCHIA #"tivogliobbenePapà!!" che - ci scommetto - è stata inserita a forza nei rimaneggiamenti alla sceneggiatura dai Produttori, per inserire #again lo stereotipaterrimo elemento famigliare baby-friendly col quale inserie l'elemento drammatico a cui non crederà nessuno e che si rivelerà un mero espediente per conferire uno sputato background a quel poraccio di Scott Lang.
Scott Lang, il protagonista, è interpretato da Paul Rudd.
L'attore non mi dispiace, è bravo, e qui gli hanno conferito quell'espressione da disadattato sociale/menefreghista di chiara derivazione Wright-iana che vedo bene per traslare di riflesso l'SDI (Sospensione dell'Incredulità) dello spettatore dentro lo schermo, potendo così dare una furba voce alle nostre solite lamentele del "già-visto" per questi film di Genere.
#Yeah
Anche il Costume di Ant-Man ci sta tutto: guardacaso, lo stesso con cui avrebbe lavorato Wright.
Presenta tutti quegli aggeggi ed ammenicoli simil-SteamPunk che mancano, oggi, nei film Marvel.
In più, l'effetto di rimpicciolimento non m'è dispiaciuto, mettiamola così: il tasso di spettacolarità non lo prevedo altissimo, ma sufficiente per un Pop-Corn Movie.
Dopo Rudd ed il costume, però, ho cominciato a tremare.
PER IL BLU#ugh
E' dai tempi di The Amazing Spider-Man #dellammerda - ma credo inoltre per un qualche trauma cinematografico che devo aver subito in giovane età ma poi rimosso - che quando vedo questo tipo di fottuti laboratori a LUCE BLU ultra sintetici (e lindi come nemmanco il viacal) posso affermare con moderata sicurezza che quello che ne verrà sarà una PUTTANATA PARTORITA MALE.

Non c'è nulla di più finto che realizzare i "Laboratori Supersegreti" con sti metalli plasticosi e più falsi dei miei buoni propositi per l'anno nuovo, con queste luci colorate a Gardaland che presumo dovrebbero esasperare la sensazione di estraneità e quindi "apprensione" nello spettatore ma che finiscono per attecchire quanto un post-it pluri-staccato su di un lavandino fradicio d'acqua.
In più, non mi dice un cazzo di scientifico: a chiccristo potrebbero andare bene, scenografie del genere, se non a registi spenti e direttori artistici che hanno buttato il proprio lavoro in vacca??
A freddare definitivamente le mie speranze, la faccia, il portamento, il costume, le luci e la fotografia di sto COGLIONE che dovrebbe rappresentarmi un qualche scagnozzo da cui essere intimorito, ma che m'incute timore quanto il peto di un cane. Un cane piccolo.
Dio mio, pare di assistere alla più mediocre inquadratura di Agents of Shield... #senonl'avetevisto #NONGUARDATELO.
"Solo una domanda: è troppo tardi per cambiare il nome?"
Per concludere, che dire: i due Ant-Man e quel che rimane della sceneggia di Wright mi fanno sperare in un filmetto passabile.
Alla Regia, Peyton Reed, regista di "Ragazze nel Pallone" e "Yes Man": non una gran testa, ma che col suo genere - la Commedia - può arrivare a dire qualcosa.
A sua difesa c'è poi da aggiungere la sua passione per il genere supereroistico: preghiamo affinché il fanatismo riesca a darsi in un qualche spunto positivo!

Il mio timore, essendo la sua prima esperienza col genere d'Azione-Supereroistico, è che si sia affidato ai direttori artistici, che così come i Produttori, se non STRIZZATI a dovere, finiscono per riproporre il già-visto, per una pellicola dai toni spenti.
Insomma, come con Webb ed il suo Amazing MerdSpider-Man...

E' anche vero che, ripeto, di base COMUNQUE dovrebbe esserci qualche rimasuglio degli scritti di Wright, se non altro qualche ghigna potremmo farcela. Non quanto ce la saremmo fatta con Wright, ma meglio di niente.

PREVISIONE: Mah...

2 commenti:

  1. In sostanza? A mio avviso sarà il CLASSICO filmetto marvel da vedere in un moto di aggregazione del gruppo "fioi" per l'ancor più CLASSICO ritrovo del sabato sera...

    RispondiElimina